Vivere la Certosa

“Benessere per migliorare la Qualità della Vita”

La Certosa Inclusiva con gli Istituti Universitari e di Ricerca ha l’obiettivo di offrire soluzioni con un indice di Benessere per migliorare la Qualità di Vita di un Territorio. 

IL SOCIALE INTERATTIVO

La Certosa Inclusiva con gli Istituti Universitari e di Ricerca ha l’obiettivo di offrire soluzioni con un indice di Benessere per migliorare la Qualità di Vita di un Territorio. Saranno soluzioni con metodologie innovative, Didattiche, Nutrizionali e Riabilitative per favorire la FORMAZIONE TERRITORIALE e migliorare l’IMPATTO SOCIALE, e con strumenti scientifici costituiranno apposite LINEE GUIDA per migliorare il Benessere delle persone e Qualità di Vita, per tutto questo nasce il POLO SOCIALE.

Nel POLO SOCIALE  saranno presenti le seguenti soluzioni di Inclusione e Integrazione per la Cittadinanza:

-area Circoscrizionale;

-area Centro anziani;

-area Accoglienza;

-area Safety;

-area Relazioni Territoriali;

 

-area Riabilitativa I° livello;

-area Attività Produttive;

-area Intergenerazionale;

-area Open Space Territoriale;

Le strutture destinate al Territorio del Piano di Zona B4 usufruiranno dell’Innovazione e della Ricerca, tutto al servizio del Territorio, verranno attivate soluzioni per il monitoraggio sui percorsi del benessere con un MEDICAL CENTER (Poliambulatorio, Farmacia) in sinergia con la CRI, soluzioni riabilitative (riabilitazione dolce I° livello), educative (Psicologia comportamentale) ed incontri (CO-WORKING) con gli operatori del Territorio nel vasto campo delle Politiche Sociali.

La interattività nella Certosa Inclusiva grazie alla connettività presente essendo una Smart City, ci permetterà di velocizzare le richieste, gli interventi e le soluzioni da attuare a beneficio del Territorio e Cittadinanza.